Coltiva l'arte da circa 38 anni. La sua formazione artistica ha seguito un organico processo evolutivo in assoluta sinergia con tutte le forme dell'Arte.
Nel 1987 esegue studi di: disegno anatomico, prospettiva , studi delle teorie di CHEVREUL per l’uso del colore e studi personali della visione tridimensionale, teorizzando la TRIDIMENSIONALITA' BINOCULARE e LA NUOVA VISIONE SPAZIALE.
Vince per riconosciuti meriti artistici: due Medaglie in Bronzo e una d’Argento ”Pico della Mirandola” e nel 1991 la medaglia del Presidente della Repubblica , allora Francesco Cossiga.
In seguito al premio Arte della Mondadori partecipa all’Esposizione Internazionale Artisti Contemporanei
" Palazzo degli Affari" Firenze.
Alla sua attività artistica viene dato ampio rilievo nel catalogo “Immagine E STRUTTURA “ a cura di Paolo LEVI, presentando 20 nuovi artisti all’attenzione del pubblico.(ed. Giorgio MONDADORI & Associati)nel volume FENICE 2000 (Arte contemporanea Italiana), con la consulenza di Luciano Caramel, nel volume IL METAFORMISMO a cura di Giulia Sillato (Ed.Giorgio MONDADORI) e nel Catalogo D’Arte Moderna - CAM nr. 47, 48, 49, 50, 51e 52, MONDADORI.
Nel 1993 partecipa alla mostra Nazionale d’arte “Rotonda Expo ’93” tramite la galleria ROTINI di Livorno e, su invito di Donat CONENNA, alla XXX edizione del Premio Ambiente presso la Galleria del Sempione di Arona, dove gli viene conferita la Pagina d’Oro con medaglia d’oro da parte della giuria composta tra gli altri da Gillo Dorfles, Everardo Dalla Noce, Ettore Mo, Antonio Fomez, e Luigi Bovio.
Nel 1997 in occasione della sua partecipazione alla XII edizione del Premio Italia per le Arti Visive di Firenze (ottenendo il 1° premio) il mensile Eco d’Arte Moderna gli dedica un ampio articolo con presentazione di Osvaldo ROSSI; nello stesso anno viene invitato ad un’esposizione a Pisa, presso la galleria Il Prato dei Miracoli con catalogo presentato da Jolanda Pietrobelli.
Vince la medaglia d’oro al Premio Primavera di FOGGIA.
Nel 1998 viene invitato a Milano dal titolare della Cattedra di Pittura di Torino “Xante BATTAGLIA” per una mostra personale presso il suo studio, che effettuerà nel mese di dicembre, con catalogo della mostra dal titolo (Il Mare l’Informale”).
Nel 1999 vince il 1° Premio con l’opera “Fondo Marino” al premio Truentum di Martinsicuro (TE).
Vince il 1° premio al concorso di Pittura di Camerino (MC).
Vince il 1° premio a Pievebovigliana (MC), la giuria è presieduta da Gino MAROTTA.
Nel 2000 In occasione della partecipazione al premio Boccioni nell’ambito della fiera d’Arte di Marciano, vince il 1° premio speciale. Nello stesso anno partecipa con 15 opere alla mostra collettiva “Artisti a confronto” presso la villa Museo Breda di Padova.
Nello stesso anno vince il 1° premio al Concorso grafico pittorico “IMAGO CHRISTI” indetto dal Comune di Arquata del Tronto in occasione del Giubileo 2000.

Nel 2001 realizza per il Comune di Spinetoli (AP), l’Opera oggetto della locandina pubblicitaria del Concorso Nazionale di Scultura ed. 2001 e presiede la giuria dello stesso Concorso.
Nel 2003 in occasione del 25° anno di attività Artistica alcuni Comuni della Provincia di Ascoli Piceno propongono le sue opere in una Mostra Antologica, con inizio nel mese di maggio a San Benedetto del Tronto presso la Palazzina Azzurra, proseguendo ad Arquata del Tronto presso la Rocca Medioevale, a P.S. Elpidio presso villa Murri, a Fermo presso Villa Vitali e terminando l’itinerario artistico nel mese di novembre presso il Palazzo dei Capitani di Ascoli Piceno.
Nel 2004 partecipa alla mostra Al caro Giorgio GABER a Milano e sarà presente al Miart di Milano 2004, con mini opere su carta a memoria di Pierre Restany.
Lo stesso anno realizza il “Drappo” del palio del Duca per il Comune di Acquaviva Picena “Sponsalia 2004”. Dal mese di settembre 2004 mette in pratica studi eseguiti nel 1986/87 sulla: Tridimensionalità binoculare e L’Allineamento spaziale, definendoli “La Nuova visione spaziale”.

Partecipa alle Rassegne d’Arte Astratta- Informale, patrocinate dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali, nell’ambito del progetto (L’Arte Contemporanea nelle Antiche Dimore) a cura di Giulia Sillato. (Fortezza di Peschiera del Garda (Vr), Museo Civico San’Agostino di Cremona nel 2006).
Nel 2005 Biennale d’Arte Internazionale - Ankara (Turchia).
Nel 2006 Spazio ZOOOM. “Anche L’occhio vuole la sua Arte” Personale presso Centro Salmoiraghi e Viganò - Castel di Lama (AP.)
- Collettiva Sala Bramante “Roma”
- Collettiva D’Arte “ IL Peso Dell’Arte” Mondadori Multicenter - Milano
- Collettiva D’Arte “ IL Peso Dell’Arte” Castello Conti -Maggiora (NO)
Nel 2007 viene invitato alla sesta Biennale d’Arte Sacra (Malta) e allo Spazio Eventi Mondadori per la 52ma Biennale d'Arte di Venezia " San Marco 1345 "TO CALL TO MIND"
.

Nel mese di dicembre 2007 viene presentata dalla Storico dell'arte Dott.ssa Giulia Sillato, la "Tridimensionalità Binoculare" su Canale Italia e su Sky.

Nel mese di marzo 2008 viene invitato a Napoli "Eventi WhipArt", mostra d'Arte (Lo Cunto de lu Mare) Porto, realtà e sviluppo, presso la Stazione Marittima.

Da aprile a giugno presente con Opere sulla "Tridimensionalità binoculare" alla 25ma edizione "L'Arte Contemporanea nelle Antiche dimore", presso la Fondazione Varrone di Rieti, con catalogo Electa Mondadori. Aprile-giugno 2008.


 

Invitato al Museo MAUI di Teano (CE) per la "Giornata Europea del Patrimonio" e "La giornata del Contemporaneo" settembre/ottobre 2008.

Mille Artisti a Palazzo -Palazzo Arese Borromeo-Cesano Maderno- (MI) (Collezione Barindelli Vetrina dell'Arte Contemporanea) a cura di Luciano Caramel -marzo/aprile 2009, catalogo Giorgio MONDADORI.

Nel 2009 viene invitato dalla Galleria La Pergola Arte di Firenze presso il “Palazzo Medici Riccardi”, Firenze ed è presente presso Villa Gualino, Torino, nella mostra “COSMO-GRAFIE” in occasione dell’anno astronomico e dei 40 anni della partenza dalla Terra, per la Luna, dell’Apollo 11.
Viene invitato dal comitato scientifico Mons. Marco FRISINA , Prof. Alfonso GAMBACURTA, Mons. Giullermo KARCHER, Dott.ssa Paola LI VOLSI, Mons. Giangiulio RADIVO, Dott.ssa Stefania SEVERI, Mons. Martin VIVIES per la mostra Sacra “ Patroni d'Europa e dei Paesi dell'Unione Europea” – “Basilica di Santa Maria in Montesanto”, Piazza del Popolo- Roma a cura di Stefania SEVERI, e presso il ”Museo Diocesano”, Piazza Armerina – Enna .

Invitato alla 26ma Rassegna (L'Arte Contemporanea nelle antiche dimore) presso il “Museo d’Arte e Scienza” - Palazzo Bonacossa in Foro Bonaparte in Piazza Castello Sforzesco - Milano a cura di Giulia SILLATO.
Una sua Opera entra in collezione presso il “Museo MAGMA“ di Roccamonfina - Caserta , in contemporanea con l’inaugurazione del Museo.
Invitato come artista appartenente al METAFORMISMO alla 27ma Rassegna (L'Arte Contemporanea nelle antiche dimore) presso il “Palazzo Ducale” - Urbino, Sale del Castellare a cura di Giulia SILLATO.

Nel 2011 è presente presso gli spazi della Fondazione Museo Luciana MATALON in foro Bonaparte a Milano nella mostra” IL METAFORMISMO”, con presentazione ufficiale del catalogo d’arte “IL METAFORMISMO” a cura di Giulia SILLATO, edito da Giorgio MONDADORI e presentato su Arte.
Nel 2012 presso il Museo Mu.MA di Genova, a cura di Giulia SILLATO.
Invitato dall’Accademia Dialetti Visivi, con altri 70 artisti, per disegnare l’etichetta delle bottiglie di vino, con la mostra presso la vecchia Stazione di Ora (Bolzano).
Invitato al Teatro Olimpico di Roma per la mostra Master of Masters.
Nel mese di dicembre 2012 è presente presso la Gran Guardia di Verona, a cura di Giulia SILLATO.

Presente nel mese di dicembre 2013 presso Palazzo Isimbaldi di Milano, a cura di Giulia Sillato.
Nel 2014, presente a Spoleto, per la Prima Biennale D’Arte, a cura di Giuliano Ottaviani, ottenendo il 1° premio settore sperimantale; a Roma, nella mostra IL METAFORMISMO presso il Chiostro del Bramante, a cura di Giulia Sillato; a Treviso, presso Ca’ dei Carraresi, a cura di Daniel Buso; a Ferrara, per il Ferrara Art Festival, presso Palazzo della Racchetta, a cura di Virgilio Patarini, con segnalazione Premio Vedova.
Presente a Milano Expo 2015 “ L’ARTE E IL TEMPO” presso il Palazzo dei Giureconsulti, Piazza Duomo, a cura della Prof.ssa Giulia Sillato e Prof. Giammarco Puntelli.
2015 GRAN PREMIO CITTA’ DI DAVOS, Palazzo dei Congressi, Svizzera, 24/26 aprile 2015;
PRIMA BIENNALE DEI CASTELLI DELLA GERA D’ADDA, 15 maggio – 26 luglio 201, a cura di Giuliano OTTAVIANI;
2015 Quinta Rassegna d’Arte Contemporanea, Ca dei Carraresi, Treviso 5/09/ - 13/09/2015, a cura di Daniel BUSO.Palazzo Ducale Sabbioneta (MN), IL METAFORMISMO – 6/02/2016- 02/03/2016 a cura di Giulia SILLATO.
ARTEMEDITERRANEA, Pisa, Sopra Le Logge 01/10/2016 – 26/10/2016 a cura di Jolanda Pietrobelli, Michele Radogna, Enzo Lamassa, M. Paola Manzo.
66ma RASSEGNA INTERNAZIONALE D’ARTE - PREMIO G.B.SALVI Sassoferrato – 1/10/2016 – 13/11/2016, a cura di Nunzio Giustozzi e Daniela Simoni.
DOLOMIA – Un catellone per le Dolomiti , Comune di Vadena (BZ) , 5/11/2016 – 13/11/2016, a cura di Carlo Perseghin .
Cortina s.s.d.v - “Centro Curtinie”Kurting auf der Weinstrasse “Curtiniezentrum”02 - 12 DICEMBRE “ETICHETTE,VINO,ARTE E POESIA” Collaborazione: ANC Egna.